Karate, Al Via La Coppa Italia Libertas Il 17 E Il 18 Marzo Al Palatorrino Di Roma
Karate, al via la Coppa Italia Libertas il 17 e il 18 marzo al Palatorrino di Roma
La Coppa Italia Libertas per la FIK - Federazione Italiana Karate avrà luogo a Roma…

Karate, al via la Coppa Italia Libertas il 17 e il 18 marzo al Palatorrino di Roma

La Coppa Italia Libertas per la FIK – Federazione Italiana Karate avrà luogo a Roma il 17 e 18 marzo presso il Palazzetto dello Sport “Palatorrino” in Via Fiume Giallo 47/65.

La manifestazione, aperta a tutti gli E .P.S e Federazioni, è organizzata in collaborazione con il Comitato Regionale Lazio Libertas , nelle classi di età e categorie previste dal regolamento F .K.I., ed è valida per la “Borsa di Studio” *esclusivamente per le società affiliate alla FKI.

Si allega QUI il programma completo delle gare e le relative Classi di età

Regolamento della manifestazione:

Nella classificazione degli atleti si tiene conto di giorno/mese/anno di nascita. Sia nel Kata che nel Kumite, gli atleti Cadetti potranno gareggiare anche nei Juniores, mentre gli atleti Under 21 potranno gareggiare anche nei Senior. Nelle gare a squadre è possibile un prestito (DI UN ATLETA) da un’altra società.

Gara Kata
Nella gara di Kata individuali i partecipanti gareggeranno con le seguenti suddivisioni di grado:
1) fino cintura arancio; 2) cinture verdi/blu; 3) cinture marroni/nere.
La scelta dei Kata è in base a quanto previsto dal regolamento arbitrale consultabile sul sito web federale www.karateitalia.eu (si ricorda che limitatamente ai partecipanti fino alla cintura arancio potrà essere ripetuto lo stesso kata in più prove).
Si ricorda che la gara di kata è interstile (con classifica separata per stile solo da cadetti in poi).

Gara Kumite
Nella gara di Kumite individuali i partecipanti gareggeranno con le seguenti suddivisioni di grado:
1) fino cintura arancio; 2) cinture verdi/blu; 3) cinture marroni/nere.
La gara si svolge come dal regolamento arbitrale consultabile sul sito federale www.karateitalia.eu
Si precisa che tutti gli atleti di Kumite (il controllo peso avverrà a campione) coloro che verranno trovati “fuori peso”, verranno esclusi dalla gara (senza possibilità di gareggiare nella categoria superiore/o inferiore).

 

Gruppo Igor Cassina 800×550
Gruppo Igor Cassina 800×550 Igor Cassina 300×225 Libertas Viterbo 300×225 Luigi Musacchia 225×300 Nildo Rapiti Sara Turchetti Renzo Lucarini 300×225

Il campione olimpico Igor Cassina ospite d’onore alla festa organizzata per i 65 anni della Libertas Viterbo

Giornata molto intensa per il Centro Sportivo Provinciale Libertas di Viterbo che oggi ha festeggiato i 65 anni dalla fondazione presso il Centro Sportivo Parrocchiale del Sacro Cuore nel quartiere Pilastro.

Nella seconda giornata della manifestazione “Festival dello Sport… e della Danza” si e’ iniziato di buon mattino con le esibizioni di diverse specialità delle associazioni sportive affiliate e simpatizzanti per arrivare intorno a mezzogiorno all’incontro con le autorità sportive e politiche intervenute per l’occasione.

Nel pomeriggio, dopo l’intervento a sorpresa del campione olimpionico di ginnastica, Igor Cassina, e’ stata la volta del momento informativo con professionisti ed esperti che si sono succeduti al tavolo della zona conferenze.

In mattinata a portare il loro saluto alla Libertas Provinciale sono intervenuti il presidente Nazionale Libertas, Luigi Musacchia, il suo vice Renzo Belloni, il presidente regionale Libertas, Enzo Corso ed il consigliere nazionale Carlo Dalia, il Coni era rappresentato dal presidente provinciale Renzo Lucarini e dalla professoressa Marina Centi.

Per il comune di Viterbo era presente il consigliere Chiara Frontini mentre per la Regione Lazio e’ intervenuto il consigliere Daniele Sabatini, padrone di casa il presidente provinciale Libertas di Viterbo, Nildo Rapiti.

A raccontare la storia della Libertas a Viterbo con esperienza e simpatia e’ stato il dirigente Raffaele Berretta che ha vissuto da protagonista ai massimi livelli fin dall’inizio nel lontano 1952 l’intero percorso della vita dell’Ente di promozione sportiva nella nostra città.

A lui il presidente nazionale Musacchia ha conferito la stella d’oro Libertas, identico riconoscimento è stato assegnato a Don Flavio Valeri, Parroco del Sacro Cuore, da tanti anni vicino al Centro Provinciale e che ha fortemente voluto il Centro Sportivo Parrocchiale dove la Libertas Provinciale ha sede fin dalla costruzione.

Il Presidente ha premiato Vera Lucernini con una targa riconoscendogli unitamente al Presidente Provinciale una ottima organizzazione dell’evento. Inoltre il Presidente ha premiato dirigenti e associazioni con una anzianità di oltre 25 anni di militanza nella Libertas.

Targhe ricordo per tutte le autorita’ intervenute, per l’Avis Provinciale e per le associazioni sportive Libertas che hanno animato la tre giorni di festa dello sport. Nel pomeriggio la visita a sorpresa del campione olimpico di Ginnastica Artistica Igor Cassina che, tra autografi e selfie dei ragazzi ha parlato della sua esperienza e spronato i giovani all’impegno dello sport a prescindere dal risultato agonistico.

Per portare a Viterbo l’olimpionico di Atene 2004 indispensabile e’ stato l’impegno del consigliere provinciale Libertas Daniele Ottaviani, collega di Cassina come coach del benessere Herbalife.

Tanti e qualificati gli interventi del momento formativo con il prof. Carlo Gigli, ortopedico, Francesca Iacarelli, osteopata, Stefano Barghini, fiscalista, Paolo Cercola, alimentarista, Chiara Frontini, progetti europei e Paola Grispigni, sport per disabili.

Tante anche le specialità che si sono esibite nelle quattro aree predisposte e che termineranno nella giornata di Domenica, in campo ed in pista atleti di Tiro con l’Arco, Arti Marziali, Badminton, Dog Agility, Pattinaggio Artistico a rotelle, Ginnastica Artistica, Danza, Tennis Tavolo, Basket, Rugby, Calcio e sport per disabili.

L’intera manifestazione e’ stata anche trasmessa via straming per tutti gli appassionati che hanno potuto seguirla anche via web.

Un momento importante di promozione per la Libertas Provinciale di Viterbo e per le associazioni affiliate e simpatizzanti che partecipando hanno dato vita ad un fine settimana molto intenso all’insegna dello sport, dell’amicizia e della solidarietà.

Roma, Straordinario Successo Della Padelante Spring Cup 2017 Presso Il Circolo Sportivo Bola Dell’EUR
Roma, straordinario successo della Padelante Spring Cup 2017 presso il Circolo Sportivo Bola dell’EUR
Secondo alcuni si è trattato dell’evento di padel amatoriale dell’anno, per altri è stato il…

Roma, straordinario successo della Padelante Spring Cup 2017 presso il Circolo Sportivo Bola dell’EUR

Secondo alcuni si è trattato dell’evento di padel amatoriale dell’anno, per altri è stato il torneo più bello di sempre. Ascoltando gli organizzatori, la Paddle & Tennis Libertas, si può e si deve fare ancora molto di più. Quel che è certo è che la Padelante Spring Cup 2017, manifestazione di paddle amatoriale targata Libertas, sarà un appuntamento difficile da dimenticare.

Circa 90 le coppie iscritte per la categoria Maschile, Femminile e Misto che si sono sfidate per due giorni sugli 8 campi panoramici del Bola Padel Club, struttura affiliata Libertas nuova di zecca che, con la regia di Victor Gallardo, maestro spagnolo, nonché direttore tecnico del circolo, ha tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento assoluto per gli amanti del padel di Roma Sud e non solo.

Eppure la manifestazione non è iniziata col piede giusto. La pioggia torrenziale ed il forte vento che hanno imperversato sulla Capitale nella mattinata di sabato 20 avrebbero messo in ginocchio chiunque. Tutti ma non i ragazzi della Paddle & Tennis Libertas, e soprattutto non i fantastici campi del Bola. Dopo appena un’ora di doverosa pausa, infatti, le partite hanno ripreso il loro corso come se nulla fosse accaduto, dando vita ad una due giorni di paddle e divertimento sugellata dalla prestigiosa presenza dei nomi più illustri del panorama di paddle italiano come Roberto Agnini, Matteo Spizzica, Maurizio Serafino, Stefano Pupillo, Lollo Rossi, Alessandro Tinti, Emanuele Fanti, Erika Ciarrocchi e Valentina Tommasi, che hanno dato vita ad alcuni straordinari “show match” per la gioia dei tanti spettatori presenti.

Altra graditissima presenza quella di un gruppo di giovanissimi provenienti dall’Associazione Italiana Persone Down che hanno iniziato a prendere confidenza con il “tennis in gabbia”. Il maltempo di sabato non gli ha consentito di mettersi alla prova come avrebbero voluto ma con loro è solo un “arrivederci” alla prossima tappa.

Grazie alle tante “coccole” offerte dall’organizzazione (dalla colazione all’aperitivo, passando per il pranzo ed un gustoso tiramisù di Pompi per merenda), le due intense giornate sono volate, incoronando come vincitori la coppia composta da Massimo Coletti e Luca Forti per il maschile, Riccardo Rodhio e Valeria de Angelis nel misto e Monica Lolli e Alessandra Ferrari per il femminile.

L’evento è stato reso possibile grazie a Padel Store, punto di riferimento capitolino di articoli sportivi per il paddle, nonché sponsor principale del torneo, ad Avia Padel, ormai con le sue borse un’istituzione del settore, a Fisio Fleming, rinomato studio di Fisioterapia di Roma Nord ed a Lux Srl, nota società di pulizie di spazi pubblici e privati.

Con il paddle targato Libertas l’appuntamento va a fine giugno con l’inizio della Summer Cup!

19366490 10211580032954698 5917739913606278300 N
19366490_10211580032954698_5917739913606278300_n
19420400_10211580029114602_2343130372944295706_n
19420480_10211580031874671_8579652275747979849_n
19437203_10211580032514687_1063628734746227910_n
19437324_10211580030314632_6930230494540276655_n
Alcuni Momenti Del Campionato Nazionale Di Nuoto Targato Cns Libertas.
19366490 10211580032954698 5917739913606278300 N 19420400 10211580029114602 2343130372944295706 N 19420480 10211580031874671 8579652275747979849 N 19437203 10211580032514687 1063628734746227910 N 19437324 10211580030314632 6930230494540276655 N Alcuni Momenti Del Campionato Nazionale Di Nuoto Targato Cns Libertas.

Vento in poppa con il primo Meeting di dragon boat “Trofeo Libertas città di Sabaudia” edizione 2017

Sabato 24 giugno A Sabaudia presso il lago di Paola si è svolto il primo Meeting di dragon boat “Trofeo Libertas città di Sabaudia” ed. 2017. L’evento è stato organizzato dalla Canottieri The Core in  collaborazione con il Comitato Provinciale di Latina della Libertas.  La manifestazione con il patrocinio del Panathlon Club di Latina è stato seguito dal punto di vista Tecnico da Paolo Ramoni Coordinatore Tecnico Nazionale Special Olympics di Canottaggio,dal Tecnico Nazionale di Dragon Boat Special Olympics Marino Polidori, dal tecnico dell’associazione The Core Alfredo Bollati. Nonostante molti Atleti abbiano iniziato le loro vacanze c’è stata una cospicua partecipazione in termini di presenza atleti: da Latina la Nuova Era Onlus, A.S.D. Alma Sport Libertas, e da Roma RCC Tevere Remo e Canottieri Lazio oltre ai numerosissimi padroni di casa della Rete Onlus Libertas di Pontinia. I 3 equipaggi integrati da 20 vogatori composti da atleti con e senza disabilità intellettiva si sono prima sfidati in una gara in linea da 250 metri con l’equipaggio dell’ associazione La Rete a conquistare il primo e secondo posto e l’equipaggio misto Roma/Latina al terzo. Siamo poi passati alla vera novità, il PULL Dragon, ovvero due squadre da 8 componenti sedute una di fronte all’altra nella stessa barca, chi spinge più forte fa avanzare la barca a proprio favore, un vero divertimento nelle varie prove. Al termine della parte sportiva, premiazione per tutti con la gradita presenza del Presidente deel Comitato Provinciale della Libertas di Latina Alfonso Masullo, Presidente del Comitato Regionale Lazio della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Antonucci e il Direttore Provinciale Latina Special Olympics Maria Rosa Testa, il Presidente dell’associazione Canottieri The Core Francesca Zito.

E con il vento in poppa già a pensare al prossimo evento di dragon boat

La Storica Visita Del Presidente Sergio Mattarella Presso La Sede Del CONI; La Libertas Presente All’evento
La storica visita del Presidente Sergio Mattarella presso la sede del CONI; la Libertas presente all’evento
Per i rappresentanti dello sport italiano, per gli atleti e per tutto il movimento la…

La storica visita del Presidente Sergio Mattarella presso la sede del CONI; la Libertas presente all’evento

Per i rappresentanti dello sport italiano, per gli atleti e per tutto il movimento la visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Coni è stata storica ed indelebile. Il Capo dello Stato è stato ricevuto dal padrone di casa Giovanni Malagò e dal Ministro dello Sport Luca Lotti. Tanta emozione nei volti degli oltre 1000 rappresentanti di federazioni, discipline associate, enti di promozione e nei tantissimi monumenti dello sport azzurro accorsi per questo appuntamento imperdibile. La Libertas, rappresentata dal Presidente Nazionale prof. Luigi Musacchia, ha ricevuto i complimenti per l’attività di volontariato sportivo che svolge dal 1945.

“Grazie allo sport spesso ci sentiamo un popolo. Nello sport si specchia la nostra società, siete l’immagine del nostro Paese, che siate campioni affermati o semplici appassionati. Parlo a tutti voi, anche alla meravigliosa galassia di società periferiche, dei piccoli centri. Sbaglia chi considera lo sport come un semplice tempo di ricreazione: lo sport è educazione, rispetto, cultura, economia. Lo sport si fonda sui principi di lealtà e di correttezza. Sul desiderio di superarsie di prevalere nelle gare e negli incontri, sul coraggio di competere con chi appare come favorito, ma anche sul senso sportivo di riconoscere, e applaudire, il merito altrui quando esso si manifesta. L’etica propria dello sport può aiutare l’etica civile e rendere migliore il nostro modello sociale.”

Queste le parole del Presidente Sergio Mattarella prima di lanciare il suo monito:

Ripudiate il doping, il razzismo, la violenza. Favorite l’integrazione. Gestite in modo trasparente il rapporto con i tifosi. Abbattete le barriere, impegnatevi davvero perché lo sport sia un diritto di tutti e occorre impegnarsi affinché il suo esercizio diventi sempre più pieno. A tutti i bambini ed a tutti i ragazzi va garantito l’accesso alle attività sportive, indipendentemente dal reddito delle loro famiglie”.

La Libertas ha apprezzato le parole del Capo dello Stato che ribadiscono i principi fondamentali della promozione sportiva di base. I valori della partecipazione, dell’inclusione, della condivisione costituiscono la base educativa e formativa che la Libertas porta avanti da oltre settant’anni.

La Libertas San Saba Under 21 Raggiunge Un Ottimo Secondo Posto Nella Final Four Dell’Euroma Stadium All’Eur
La Libertas San Saba Under 21 raggiunge un ottimo secondo posto nella Final Four dell’Euroma Stadium all’Eur
Tre giornate di buon hockey all’Euroma Stadium di Roma Eur con le quattro squadre under…

La Libertas San Saba Under 21 raggiunge un ottimo secondo posto nella Final Four dell’Euroma Stadium all’Eur

Tre giornate di buon hockey all’Euroma Stadium di Roma Eur con le quattro squadre under 21 che avevano guadagnato l’accesso alla finale . Partite tirate e punteggi di misura , ma il campo ha dato ragione al Cus Pisa , che ha così bissato il titolo senior rendendo felice il suo “patron “ Riccardo Vanni . Le ragazze di Giorgi hanno vinto con le rossoblu romane per 1 a 0 con un corto della Puglisi che ha deciso l’incontro . Non sono bastati i due successi con Ferrini ( 1 a 0) ed Argentia ( 3 a 2 ) alle ragazze romane di Pato Mongiano per bissare lo scudetto dello scorso anno ma sono stati sufficienti per arrivare ad un onorevole secondo posto . A seguire Ferrini ed Argentia, capaci comunque di buone prestazioni , che hanno reso la Final Four quanto mai combattuta. Buona l’organizzazione a detta degli addetti ai lavori e soddisfatto , nonostante il mancato successo , il Presidente della Libertas San Saba Pierpaolo Sarnari : “ Le ragazze hanno fatto il loro dovere con grande impegno e siamo arrivati veramente ad un passo dal titolo . La sconfitta di misura con il Cus Pisa è stata decisiva ma le toscane, in effetti , hanno dimostrato di essere la squadra più completa nei reparti. Siamo molto felici dei complimenti ricevuti per l’organizzazione dell’evento dalle squadre , gli arbitri e anche dai Consiglieri federali presenti, dal Presidente del CR Lazio e dal Presidente Federale che ieri ci ha mandato un cordialissimo e gradito messaggio. Era la prima manifestazione di livello che si organizza all’Euroma Stadium ed abbiamo cercato di fare il massimo possibile . Lo staff societario si è prodigato con la solita professionalità e passione e siamo veramente soddisfatti di questo risultato organizzativo.”
Questi i risultati e la classifica della Final Four :
Libertas S. Saba – Ferrini 1-0; Cus Pisa – Argentia 2-1; Libertas San Saba – Cus Pisa 0-1; Ferrini – Argentia 2-1 ; Cus Pisa- Ferrini 1-1; Libertas San Saba – Argentia 3-2
Classifica : Cus Pisa 7, Libertas San Saba 6 , Ferrini 4, Argentia 0.

18342458 10154322985051114 9010388898012882651 N
18342458 10154322985051114 9010388898012882651 N 18342721 10154322984016114 1327592164283022759 N 18358949 10154322985961114 4870650305194475957 O 18403018 10154322985491114 3430251719084743873 N 18403644 10154322986486114 6141811490556830300 N

Da venerdì 12 maggio presso l’Euroma Stadium la Finale Nazionale Under21 femminile di Hockey Prato

Con l’organizzazione della HF Libertas San Saba si terrà da venerdi 12 maggio a Roma nell’impianto dell’Euroma Stadium di Via Avignone la Finale Under 21 femminile che assegnerà il secondo scudetto femminile della stagione dopo quello vinto domenica scorsa dal Cus Pisa davanti all’Amsicora e l’HCU Catania . Quattro squadre si contenderanno il tricolore in una tre giorni che si preannuncia tirata con squadre piene di giocatrici che giocano nelle rispettive prime squadre . Si inizierà venerdì alle 16.00 con Libertas San Saba – Ferrini per andare avanti con Argentia- Cus Pisa alle 18.00 . Girone all’italiana che continuerà sabato e domenica quando alle 13.30 ci sarà la premiazione con la presenza del Consigliere Livoli e del Presidente Regionale Corsi in rappresentanza della FIH e di altre autorità sportive e istituzionali per festeggiare il “piccolo “ scudetto in chiave femminile . Qualche “rumors” ha avvelenato la vigilia per la notizia , poi smentita, del ritiro della nazionale under 21 femminile dalla Divisione A dell’Europeo di categoria ed anche per la presenza nelle liste di almeno due delle quattro squadre di atlete che sembrerebbero non in regola con la norma federale dell’esclusività della prestazione sportiva sancita dalle circolari federali . Speriamo che anche questa notizia venga smentita dai fatti e non crei altri veleni nei campionati dopo la vicenda HCU Catania che ha turbato non poco il campionato di A1 sempre al femminile . Staff federale per la manifestazione formato dal DT Pietro Acri, dal Giudice Roberto Catucci e dal designatore Antonio Tolomei . Quattro gli arbitri : Alessia Bavaro, Andrea Cesetti, Giampiero Fazzi e Matteo Langone .
Stanco ma soddisfatto il Presidente dell’HF Libertas San Saba “ La società ha risposto bene e ci sono tante persone del nostro gruppo a lavorare per far la buona riuscita dell’evento . Con la collaborazione della FIH e del Comitato Regionale Lazio con cui si è trovata una ottima sinergia stiamo eliminando tutte le criticità che si sono presentate e speriamo possa essere una edizione che le ragazze e le società possano poi ricordare con simpatia. Ringraziamo anche il nostro sponsor Sisal Matchpoint che ci sta accompagnando in questo campionato ed anche l’Ente di Promozione Libertas che da sempre ci è vicino e che anche in questa occasione ha voluto, con il suo Presidente Nazionale Luigi Musacchia , aiutarci anche inserendo un Premio Fair Play Libertas”

Ecco gli staff delle squadre ;

CUS PISA
ELENCO GIOCATRICI:
BENVENUTI ESTER, PEREYRA CAROLINA,BETTI ALESSIA, CASCIANI MATILDE, FALCITELLI IRENE, CIUCCI CLAUDIA, MATTEUCCI SARA, ROVINI COSTANZO FEDERICA, MENCONI OTTAVIA, LEONILDI CAROLINA, CORTESE GIORGIA, CONTIERO ELENA,BIGONGIARI GRETA, CELESTINO GRETA
All. Giorgi Nicola Dir. Chirico Diego

HF LIBERTAS SAN SABA
ELENCO GIOCATRICI:
Montresor Anna, Bussoletti M.Victoria , Wiecek Amanda, Barricelli Camilla, Sarnari Ilaria, Sponta Maria, Paolacci Giulia, Coppe Lavinia, Volpe Anja, Ricca Maria Carlotta, Bono Arianna, Bono Giorgia, Volpe Alecsandra, Sponta Marta, Bodo Laura
All. Pato Mongiano; Dir. Maria Marta Panizo

POLISPORTIVA FERRINI CAGLIARI
ELENCO GIOCATRICI:
Arru Manuela, Flamini Lorena , Floris Chiara, Frau Elisa, Massessi Janette, Melis Greca , Mucelli Sara, Palmas Beatrice , Pani Anna, Pani Margherita , Piras Carolina, Piras Giorgia, Serra Maria Aurora , Usai Vanessa
All. Marieta Alacid Dir. Piera Cabella

HC ARGENTIA GORGONZOLA
ELENCO GIOCATRICI:
Brizzi Alice, Remus Serena, Amato Chiara, Carosso Candela Pilar, Puglisi Sofia, Carosso Agustina, Brizzi Maddalena , Mihalache Iuliana Beatris, Vitellaro Sara, Guindo Bustos Florencia,
Sansone Alessandra, Ponce Dilia, Repetto Lara, Gatti Elena
All. Luca Fabrizio

Nella foto : le foto delle 4 squadre, il calendario e la locandina del Torneo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie di Google Analytics per monitorare le visite e per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o se clicchi su "Accetto" permetti il loro utilizzo.

Chiudi